Curriculum Vitae

Danza

Inizia i suoi studi di danza classica a soli 5 anni frequentando diverse scuole private di Bari.
A 16 anni, entra con una selezione nella scuola del balletto della “Fondazione N. Piccinni” di Bari e si diploma nel 1982 come Ballerina Tersicorea con l’abilitazione alla professione ed all’insegnamento, entrando così a far parte della medesima Compagnia, dal 1980 al 1984.

 

Tra i maestri più cari da cui ha appreso l’Arte della Danza, ricorda con affetto Attila Silvester, Gabriella Danovschi , Jackelin De Min, Margarita Traianova.

Ha partecipato ai seguenti spettacoli e tournèe:
Stagione 1980: Giselle – Coreog. riprodotte da Jackeline De Min
con: Anna Razzi (Prima ballerina del Teatro alla Scala di Milano) e Richard Duquesnoy.
Le quattro stagioni – Coreog. di Attila Silvester
con: Anna Razzi (Prima ballerina del Teatro alla Scala di Milano) Rudy Bryan (Primo ballerino del Balletto di Marsiglia);
Stagione 1981: Schiaccianoci – Coreog. di Attila Silvester
con: Diana Ferrara, Radu Ciuca. (Primi ballerini del Teatro dell’ Opera di Roma);
Stagione 1982: La morte e la fanciulla – Coreog. di Attila Silvester
Danze Ungheresi – Coreog. di Tuccio Rigano
con: Susanna Proja, Tuccio Rigano (Primi ballerini del Teatro dell’Opera di Roma);
Stagione 1983: Carmen – Coreog. di Oleg Danowski
con: Patrizia Manieri, (Prima ballerina del Teatro S. Carlo di Napoli ) Tuccio Rigano (Primo ballerino del Teatro dell’Opera di Roma)
Adagio di Albinoni – Coreog. di Attila Silvester
con: Anna Razzi, (Prima ballerina del Teatro alla Scala di Milano) Harmen Tromp.
Stagione 1983: Les Silphydes – Coreog. riprodotte da Jackeline De Min
Stagione 1984: Les Silphydes – Coreog. riprodotte da Gabriella Danowski.

Successivamente, continua il percorso artistico come insegnante di Danza Classica e Moderna in diverse scuole per classi di propedeutica e corsi avanzati, con saggi di fine anno.

Prosegue poi con un percorso evolutivo sull’Arte con l’approfondimento delle tematiche corpo movimento, includendo corsi di hatha yoga, meditazione e corsi di risveglio lavorando con le energie, con diploma di Master Reiki, e diploma di 1° livello di Pranic Healing, e proponendo corsi  di Danza Terapia, arte gestuale come forza creatrice e curativa per proseguire un cammino di ricerca attraverso il dialogo corporeo, come esperienza di crescita consapevole, espressiva e creativa.

Conferimento dall’International Dance Council CID, l’organizzazione mondiale per la danza,  con certificato nominale di ammissione che distingue i professionisti leader a livello internazionale. This is to confirm that  Angela Lucia innesto, is a Member of the International Dance Concil CID Under Registration Number 27979 – This is to confirm that  DAM Danza Arte Movimento is a Member of the International Dance Concil CID Under Registration Number 27980. Membership Confirmation 2019 – 2021.


Scenografia e Costumi

Nel 1982 Si Diploma al Liceo Artistico Statale di Bari e successivamente nel 1986 consegue il Diploma di Laurea all’Accademia di Belle Arti di Bari in Scenografia con una tesi di Laurea in Scenografia e Costume teatrale sull’opera di Shakespeare “SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE” dal sogno al balletto, con votazione 110/110.

Collabora come scenografa e costumista, per diverse compagnie teatrali.

Tra le collaborazioni più importanti:

Nel1998 Progetto e realizzazione della scenografia per la Commedia “Gorge Dandin” di Molier, con la regia di Robeto Negri – Compagnia Tiberio Fiorilli. Teatro Abeliano di Bari. Bari stagione teatrale 1998.

Nel 1997 Progetto e realizzazione della scenografia,  per la fiaba “Naso d’Argento” di Calvino, con la regia di Roberto Negri – Compagnia Tiberio Fiorilli. Teatro Abeliano Bari. Bari Stagione Teatrale 1997.

Nel 1997 Progetto e realizzazione scenografica per la fiaba musicale “Pierino e il Lupo” di S. Prokofiew. Orchestra Auditorium diretta dal Maestro G. Rinaldi. Voce narrante Marcello Prayer. Teatro Socrate Castellana Gotte – Bari Castellana Grotte (BA.). Stagione concertistica 1997.

Nel 1995/1996 Partecipazione al concorso per scenografia e costumi “Per il Secondo Faust” di Goethe, con bozzetti di scenografia selezionati per la mostra – spettacolo permanente, progetto diretto da L. Damiani Associazione “Teatro dei Documenti” di Roma, fondato da L. Damiani, L. Ronconi e G. Sinopoli. Stagione teatrale 1995/96. Roma

Nel 1995 Progetto per costumi di scena, per il dramma pastorale “La Schiavona” di R. Pantini, scrittura scenicaa cura di G.Cascone regia di M. Prayer, produzione Comune di Vasto (CH.). Teatro Comunale Rossetti – Comune di Vasto (CH.) – estate 1995.

Nel 1994/1995 Progetto di scenografia e costumi per lo studio sulla drammatizzazione dell’Opera Dantesca, a cura di Marcello Prayer “Color d’amore e di pietà sembianti”, selezionato al concorso “Pépinières”, per la sezione Regia Teatrale per la città di Maastricht, 4° programma 1994/95.                                

Nel 1994 Progetto e realizzazione di un elemento di scena, una “Rosa d’Oro” per “Chisciotte” di M. De Cervantes Saavedra, con la Regia di Stefano Di Lauro, estate 1994.

Nel 1994 Realizzazione dei costumi e accessori/monili di scena per l’opera teatrale “Riccardo III” di W. Shakespeare, con progetto scene e costumi di Francesco Carofiglio, con la Regia di Alexander Cvjetkovic e Lary Zappia e la partecipazione del Teatro  Stabile di Genova. Ente finanziatore Teatro Ricerca Salento, estate 1994.

Restauro

Dal 1990 al 2000 Studia e restaura oggetti d’arte, in materiale vario e pregiato, con particolare riferimento a giocattoli e bambole d’epoca, per conto di collezioni private e negozi d’antiquariato. Studia, catalogazione e restauro di giocattoli, con la creazione della “Clinica del Giocattolo” per la sezione giocattoli e bambole d’epoca del “Museo Giochi e Giocattoli” – Centro per la Cultura Ludica di Bari, promosso dalla Coop. Progetto Città di Bari.

Dal 1995 al 2000 Cura con disegni e ricostruzione grafica, reperti archeologici, ceramiche, bronzi e gioielli per varie pubblicazioni scientifiche per l’Università “La Sapienza” di Roma per riviste, seminari e congressi.

Design

Dal 1997 Si occupa di Design di Gioielli, lavorando e realizzando progetti per diverse committenze in Italia e all’estero, collaborando con gioiellerie, diversi laboratori di oreficeria e ditte specializzate, di Bari, Trani, Milano e Valenza, realizzando gioielli unici, esclusivi, fatti su misura, a diffusione limitata, collezioni e prototipi, secondo precise e specifiche tecniche artistiche, con diversi modelli depositati e registrati alla Camera di Commercio di Bari (2005 – 2009).

Insegna ed organizza laboratori di design del gioiello con corsi di 1°/2°/3° livello per scuole e associazioni culturali.

Nel 2010 Partecipa alla 8° Fiera Del Lusso di Vicenza – Luxury Christmas, in prima mondiale con il Gioiello per polsino “The Briar Rose” progetto unico ideato e realizzato in oro a 18 Kt. e Brillanti. (ottobre 2010).

Nel 2011 Partecipa ad Expo Luxe, nel Salone del Palazzo Ferrajoli di Roma, con l’esposizione del Gioiello Scultura “The Briar Rose” – (14/18 settembre 2011).

Neal Sterling Womens Jersey